LIBRERIA - Schede botaniche

Effettua la ricerca

Piracanta

Piracanta
 

Concimazione: organica a fine inverno

Posizione: soleggiata

Temperatura: non teme il gelo, si adatta bene ad ogni clima, anche alla neve

Potatura: a fine inverno per le varietà caducifoglie. A metà primavera per le varietà sempreverdi.

 

 


La piracanta è un arbusto da siepe o comunque dall'aspetto cespuglioso informale a bassa manutenzione. I fiori sono di colore bianco ma sicuramente l'aspetto più spettacolare di questa pianta sono le bacche, di colore arancione o rosso intenso, che rimangono sugli alberi fino ad inverno inoltrato. A inizio dicembre si possono raccogliere i rami di bacche ed utilizzarli per creare ghirlande natalizie o semplicemente riporli in vaso. Se in ambiente non troppo riscaldato, tolta progressivamente l'acqua dai vasi, le bacche possono essere fatte seccare: in tal modo dureranno fino all'inverno successivo. La piracanta non è in genere soggetta a malattie. Le sue bacche sono molto gradite agli uccelli e i suoi fiori attirano le api e le farfalle.  E' quindi ideale per chi vuole creare un angolo eco compatibile.

Esistono varietà sempreverdi ed altre a foglia caduca.

In fioritura compaiono tanti piccoli fiorellini bianchi o rosei, a maggio-giugno.

Parassiti e malattie

Parassiti

Cocciniglie

pubblicato il 13-04-2010

Di diverse forme e colori si proteggono con delle cere formando ammassi appiccicosi. Sui loro escrementi zuccherini si formano successivamente delle muffe nerastre (fumaggini). Le infestazioni interessano il fusto e le ramificazioni. In caso di forte attacco la cocciniglia forma incrostazioni sulle parti legnose provocando deperimenti vegetativi e, nei casi più gravi, il disseccamento di parti o dell’intera pianta.

Scheda Cocciniglie
Altri Parassiti e Malattie di questa pianta:
Puoi curarle con i seguenti prodotti:

la difesa

Scrivi all'agronomo