1. Home »
  2. Blog »
  3. Il Natale »
  4. Piante per le Feste
Il Natale

Piante per le Feste

pubblicato il 22.11.2010
Agrifoglio

La stella di Natale o poinsettia è la pianta natalizia per eccellenza. È ormai consuetudine regalarla a Natale insieme al vischio e all'agrifoglio. La sua bellezza è senza dubbio la fioritura, ma l'elemento distintivo che la rende così attraente sono le brattee (foglie modificate che accompagnano fiori o infiorescenze) spesso confuse con i fiori, colorate di rosso o rosa o bianco e talvolta picchiettate o ad effetto marmorizzato, che si sviluppano sulla cima dei rami. I veri fiori sono piccoli, di colore giallo e situati al centro della corona di brattee. Teme le correnti d'aria e il calore dei termosifoni. Bagnare il terriccio non appena risulta asciutto. Per prolungare la fioritura fino a Natale e oltre, è necessario fornire ogni 10 giorni un po' di concime per stelle di Natale o un normale fertilizzante per piante da fiore. Dopo la fioritura va lasciata a riposo senza annaffiature, che vanno riprese a fine primavera dopo il rinvaso. Durante la bella stagione può essere portata all'aperto, in leggera ombreggiatura.

L' Hippeastrum o ippeastro (chiamato impropriamente anche Amaryllis) è una splendida bulbosa che produce dei grandi ed eleganti fiori imbutiformi variamente colorati dal bianco, al rosa, al rosso più o meno scuro e più o meno screziati. Le foglie, nastriformi, sono di colore verde, chiaro o scuro. Necessita di molta acqua durante la fioritura e di poca acqua in seguito. Concimare regolarmente con fertilizzante liquido. Di facile coltivazione, sono tra le più belle bulbose ornamentali. Poco rustiche, vengono coltivate all'aperto solo nelle località a clima caldo come l'Italia meridionale.

L'agrifoglio è una pianta arborea o arbustiva, sempreverde che arreda e riempie l'ambiente con le sue foglie ovali, lucide, dai bordi spinosi e con le caratteristiche bacche rosse, che regalano uno spettacolo senza eguali nel periodo invernale. L'agrifoglio è un genere dioico, vi sono cioè esemplari maschili ed esemplari femminili; solo questi ultimi producono piccoli fiori bianchi che poi maturano in bacche dopo fecondazione. Se la pianta è allevata in giardino resiste bene al freddo, al caldo e all'ombra; se invece è coltivata in vaso, cresce più lentamente. Le varietà variegate sono meno rustiche. In casa, l'agrifoglio può vivere per breve tempo, in piena luce e in ambienti non troppo caldi: dopo le feste conviene spostare il vaso all'esterno. Concimare  da marzo a maggio.

 

 

 

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy