1. Home »
  2. Blog »
  3. Il frutteto »
  4. La cura della stella di Natale
Il frutteto

La cura della stella di Natale

pubblicato il 26.11.2010

Una buona luminosità favorisce una crescita rigogliosa ma per avere una buona fioritura la pianta deve stare per buona parte della giornata al buio - gli esemplari che si acquistano in autunno sono già forzati alla fioritura. Da evitare i raggi diretti del sole e le correnti d'aria. Se il clima lo permette, dalla primavera la pianta può essere posta all'esterno in leggera ombreggiatura. Per prolungare la fioritura fino a Natale e oltre, è necessario fornire ogni 10 giorni circa un po' di concime per stelle di Natale o un normale fertilizzante per piante da fiore. Dopo la fioritura la pianta va lasciata a riposo senza annaffiature, che devono invece essere riprese a fine primavera, dopo il rinvaso. Se in primavera portiamo la stella di Natale all'aperto, dopo una potatura abbastanza vigorosa, la possiamo rinvasare.

Per quanto riguarda le irrigazioni, è necessario mantenere il terriccio costantemente umido, senza mai eccedere con le annaffiature.

 

 

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy