1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. L'elevata umidita'
Cerca nel Blog
Pratiche agronomiche

L'elevata umidita'

pubblicato il 28.03.2011

La muffa grigia è chiamata anche Botrytis cinerea. Questa muffa si riscontra frequentemente con tempo umido, sopra tutte le parti di una pianta colpita, e cioè sulle foglie, gli steli, i boccioli e i fiori. I conidi infettano le piante per via aerea, mentre gli sclerozi possono permanere a lungo nel terreno, anche in condizioni avverse (ad esempio con basse temperature), permettendo al fungo di colpire nuove piante anche a distanza di tempo. La muffa grigia è molto diffusa e infettiva su colture orticole e floreali. Nel caso in cui vediamo comparire attacchi di muffa grigia (facilmente individuabile appunto perché grigio cenere) dobbiamo intervenire in modo tempestivo con un fungicida specifico. E non dimentichiamo che la muffa grigia puo' essere causata anche da eccessive irrigazioni, per cui moduliamo gli apporti idrici in dipendenza della coltura, del tipo di terreno e delle condizioni climatiche della stagione in cui siamo.