1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. Una farfallina dalla quale dovete proteggere le vostre piante!
Cerca nel Blog
Pratiche agronomiche

Una farfallina dalla quale dovete proteggere le vostre piante!

pubblicato il 23.05.2014
Piralide del bosso

La Piralide del bosso (Cydalima perspectalis) è una farfallina originaria del continente asiatico e giunta in anni recenti anche in Italia (segnalata per la prima volta in Lombardia nel 2011). La sua continua espansione e l’entità dei danni provocati destano oggi notevole preoccupazione!

E’ proprio in primavera che le larve di quest’insetto si nutrono sulle piante del genere Buxus: sono particolarmente voraci e in grado di defogliare in poco tempo intere siepi, divorandone foglie, germogli e rametti. Le larve sono lunghe 3-4 cm, di colore giallo/verde con striature longitudinali nere e bianche e capo nero. Le farfalle adulte hanno ali larghe circa 4cm, di colore bianco/grigio con bande più scure ai bordi.

Se notate la presenza delle larve, come prima cosa, ove possibile, raccoglietele manualmente e
distruggetele. Efficaci sono i trattamenti eseguiti con prodotti biologici a base di Bacillus thuringiensis direttamente sulle larve. In alternativa somministrate prodotti insetticidi specifici con 
prodotti attivi contro le larve di lepidottero (PIRETRO GARDEN, a base di piretro naturale, liquido pronto uso; MEDIATOR Extra SL, sistemico, concentrato solubile), avendo cura di bagnare bene tutta la chioma della pianta infestata.