1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. È arrivata l’estate! Come irrigare?

Dal blog di Copyr

Pratiche agronomiche

È arrivata l’estate! Come irrigare?

pubblicato il 18.06.2014

È arrivato il caldo torrido!
Con l’innalzarsi delle temperature, le piante dell’orto, i fiori in vaso sul terrazzo e in giardino sono sempre più assetati e richiedono più acqua. Ogni coltura è caratterizzata da esigenze idriche diverse, ma, in questi periodi caldi può essere necessario irrigare un giorno sì e uno no. Vi forniamo qualche utile consiglio: per far sì che l’acqua fornita non evapori e venga quindi sprecata, bagnate nelle ore più fresche della giornata; o la mattina presto, o la sera tardi. Non esagerate comunque mai con l’acqua, inzuppare il terreno non serve a niente, anzi, può essere dannoso e favorire lo sviluppo di marciumi radicali. Se ne avete la possibilità installate (o fate installare da un tecnico) un impianto di irrigazione, semplice ed efficace: vi consentirà di programmare gli apporti idrici con l’ausilio di un timer applicato al rubinetto e porterà il giusto volume di acqua ad ogni pianta localizzando gli ugelli, o posizionando i buchini del tubo, in prossimità di ogni singola pianta.
L’acqua è un bene prezioso: non sprechiamola e facciamone un giusto uso!