1. Home »
  2. Blog »
  3. Il frutteto »
  4. Dopo il goji, l’açai; elisir di salute e giovinezza
Il frutteto

Dopo il goji, l’açai; elisir di salute e giovinezza

pubblicato il 12.08.2014
bacche acai

Le bacche di açai vengono prodotte da palme altissime (oltre 20 metri) appartenenti alla famiglia delle Arecaceae (Euterpe oleracea) che crescono nel nord del Brasile, nelle lussureggianti foreste dell’Amazzonia. Sono bacche tonde, grandi come chicchi d’uva, di colore viola. Contengono un seme voluminoso e la polpa, il cui succo possiede mille proprietà benefiche.
Sono antiossidanti (elevato il loro contenuto in antocianine), disintossicanti, energizzanti, prevengono da allergie, infarto, colesterolo, aiutano la digestione e rallentano l’invecchiamento.
Le bacche vengono raccolte a mano dagli abitanti locali, che si arrampicano sui lunghi fusti di queste palme; dalla spremitura della loro polpa se ne ricava il prezioso succo. Le bacche di açai vengono oggi esportate in tutto il mondo, dove stanno riscuotendo in quest’ultimo periodo notevole successo.

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy