1. Home »
  2. Blog »
  3. L'orto »
  4. Pomodori secchi sott'olio? Ecco come fare!
L'orto

Pomodori secchi sott'olio? Ecco come fare!

pubblicato il 16.08.2014
pomodori secchi

Le vostre piante di pomodori sono in piena produzione e avete pomodori a volontà da consumare? Insalate, salse e conserve, centrifugati… sono mille i modi per consumarli ed apprezzarli.
Avete mai provato a fare i pomodori secchi sott’olio? E’ un’ottima idea che vi permetterà di conservare i pomodori per lungo periodo e consumarli anche durante l’inverno. Particolarmente indicati per questa ricetta sono i perini, o San Marzano, di forma allungata e polpa soda. Dovrete tagliarli a metà per il lungo, eliminare i semini eventualmente presenti, disporli su un vassoio o teglia e cospargerli di sale q.b. Quindi li lascerete al sole per qualche giorno, finché non si saranno asciugati a sufficienza. Infine li metterete in un vaso di vetro sterilizzato e li coprirete di olio; qualche fogliolina di basilico o origano, completeranno il tutto, secondo il vostro piacere personale. In questo modo potrete gustare il sapore dei vostri pomodori anche durante la stagione invernale!
Per avere produzioni continue e abbondanti, ricordatevi di proteggere le vostre piante di pomodoro da malattie e insetti dannosi: consultate la scheda botanica relativa a questo ortaggio e la guida “Le orticole” nella sezione “libreria” su questo sito.

Piante associate

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy