1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. Il mal secco: una grave malattia fungina da prevenire!
Pratiche agronomiche

Il mal secco: una grave malattia fungina da prevenire!

pubblicato il 10.12.2014
mal secco degli agrumi

Eseguite trattamenti preventivi nei confronti del “mal secco” degli agrumi, grave malattia fungina provocata dal fungo Phoma tracheiphila, in grado di far disseccare le piante colpite.
Somministrate prodotti a base di rame, ammessi in agricoltura biologica, quali Poltiglia bordolese, in polvere bagnabile e Ossiclor 20 Flow, in sospensione concentrata, resistente al dilavamento.
I sintomi di questa malattia compaiono inizialmente in primavera, su singoli rametti: le foglie tendono ad ingiallire e successivamente a seccare. In seguito i sintomi si estendono a più rami della pianta, che seccano. L’ingresso del patogeno, e l’inizio dell’infezione, avvengono solitamente attraverso lesioni o ferite provocate da tagli di potatura, o da grandine e vento, sui tessuti della pianta.
E’ bene quindi prevenire la penetrazione del patogeno e lo sviluppo dell’infezione proteggendo le ferite con opportuni mastici cicatrizzanti (Legocortex) e disinfettando i tagli con prodotti a base di rame. Una volta in presenza della malattia, per bloccarne l’ulteriore diffusione è buona norma eliminare i rami malati tagliandoli alla base, fin dove il legno si presenta ancora sano, e disinfettare il taglio oltre che la lama utilizzata per eseguirlo.

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy