1. Home »
  2. Blog »
  3. Le piante ornamentali »
  4. Conoscete l'aglio orsino? Scoprite di più!
Cerca nel Blog
Le piante ornamentali

Conoscete l'aglio orsino? Scoprite di più!

pubblicato il 30.05.2015
Aglio Orsino

Conoscete l’aglio orsino?
Fiorisce proprio in questo periodo, inebriando l’aria circostante con il suo profumo forte e pungente. Se siete curiosi e non conoscete questo fiore, recatevi a Monza, dove si trova il parco cintato più grande d’Europa, annesso alla Villa Reale, un tempo sede di vacanza dei sovrani d’Italia. E’ proprio qui che, in vaste aree ombreggiate dalla presenza di alberi secolari, l’aglio orsino primeggia, formando ampie distese di fiori bianchi, intensamente profumati di aglio. Questo odore può piacere o no, ma desta tutti gli anni la curiosità di molti, che accorrono ad ammirare questa spettacolare fioritura.
L’aglio orsino, o più precisamente Allium ursinum, è una bulbosa perenne appartenente alla famiglia delle Liliaceae. A differenza dell’aglio comune (Allium sativum), utilizzato nelle cucine di tutto il mondo per aromatizzare cibi, l’aglio orsino è una specie prettamente ornamentale.
Presenta le caratteristiche morfologiche tipiche della famiglia botanica alla quale appartiene: ha foglie lanceolate di colore verde brillante, che si sviluppano e si allungano a partire dal bulbo al termine del riposo invernale, e un’infiorescenza portata da un lungo peduncolo, composta da numerosi piccoli fiorellini bianchi.
Se ne gradite il profumo, potete coltivare anche voi con molta facilità e pochissime cure l’aglio orsino: scegliete una posizione semiombreggiata e fresca del vostro giardino e mettete a dimora i bulbi; in pochi anni si allargherà ricoprendo angoli o aiuole.
Una curiosità: lo sapete che l’aglio è un ottimo repellente naturale nei confronti di insetti quali gli afidi e le cimici?

Piante associate