1. Home »
  2. Parassiti e malattie »
  3. Parassiti delle piante »
  4. Minatrice serpentina degli agrumi

Minatrice serpentina degli agrumi

Categoria: Parassiti

Phyllocnistis citrella, è un lepidottero, cioè una farfallina, molto diffuso sugli agrumi, in grado di compiere

danni ingenti. Appartiene alla famiglia dei Gracillariidae; è originaria del sud-est asiatico, ma si è diffusa in

tutto il mondo, dove vive preferibilmente su piante di agrumi.

La farfalla ha un’apertura alare di 4mm. Le sue ali sono frangiate, di colore bianco argenteo con piccole

bande scure trasversali e una macchiolina nera all’apice. Depongono le uova in prossimità delle nervature

delle foglie.

Le forme giovanili, cioè le larve, sono molto piccole, non più lunghe di 3mm, di colore giallo-verde. La larva

si trasforma prima in pupa, quindi sfarfalla in adulto


DANNI:

I danni vengono compiuti dalle larve, che scavano lunghe gallerie (chiamate “mine”) serpentiformi,

all’interno dei tessuti della lamina fogliare e dei germogli. Le foglie attaccate dalla minatrice serpentina,

oltre alla presenza delle gallerie, presentano deformazioni e accartocciamenti dei lembi fogliari verso il

basso, ingiallimenti e disseccamenti.


LOTTA:

La lotta viene eseguita con prodotti insetticidi efficaci nei confronti della larve di lepidottero.


EPOCA DI TRATTAMENTO:

Da giugno a settembre, alla comparsa delle larve.