1. Home »
  2. Blog »
  3. Il frutteto »
  4. Il melone che bontà Consigli su come proteggerlo
Il frutteto

Il melone che bontà Consigli su come proteggerlo

pubblicato il 12.06.2015
il frutteto il melone

Il melone è uno dei frutti che più rappresenta l’estate, fresco, dolce e dissetante, primeggia a tavola da giugno a settembre, accompagnato a prosciutto o in macedonia. Il melone è il frutto di una pianta erbacea annuale, a portamento strisciante: il Cucumis melo, appartenente alla famiglia delle cucurbitaceae. Esistono diverse varietà di melone, la più diffusa è quella a polpa arancione, con buccia giallo-verdastra liscia o retata, ma ne esistono anche varietà a polpa bianca e gialla con buccia gialla e liscia, solitamente a maturazione invernale.
Il melone è uno dei frutti più dissetanti e dietetici che esistano, grazie al suo elevato contenuto di acqua. E’ inoltre ricco di vitamine A e C, sali minerali e fibra.
La sua coltivazione richiede molto spazio, proprio per il suo portamento strisciante; necessita inoltre di qualche cura per uno sviluppo sano. Proteggete la pianta soprattutto dall’attacco di afidi, aleurodidi e acari e da malattie fungine quali oidio, peronospora, botrite. Per prevenire lo sviluppo di tali malattie è necessario eseguire le corrette pratiche colturali, coltivare il melone in una posizione dove ci sia sole e fornire il giusto apporto idrico; inoltre è necessario somministrare opportuni prodotti a carattere preventivo. Per ulteriori consigli, consultate la scheda botanica relativa alla coltivazione del melone, che troverete nelle sezione “libreria” di questo sito.

Piante associate

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy