1. Home »
  2. Piante »
  3. Piante da frutta »
  4. Kiwano

Kiwano

Categoria: Frutteto

Il Kiwano, Cucumis metuliferus, è una pianta annuale rampicante, a crescita molto veloce, simile alla zucchina o al melone, con foglie dotate di piccole spine e lunghi tralci. Proviene dall'Africa orientale. I frutti sono molto particolari per la forma: sono ovali, dotati di aculei, lunghi circa 10-15 centimetri. Quando ancora non sono maturi sono di color verde con striature giallognole; quando maturi sono giallo-arancioni. Al loro interno la polpa è succosa e gelatinosa, verde brillante e formata da tanti piccoli semi commestibili.

La polpa può essere mischiata alle macedonie, ottima con i frutti di mare, con il gelato o i sorbetti. E' necessario porre attenzione ai frutti ancora attaccati alla pianta perché se toccano il terreno potrebbero marcire.

 

Messa a dimora: da seme. Estratti dal frutto, i semi possono essere fatti essiccare. Si procede poi come per la semina dei cetrioli, in primavera e soprattutto in semenzaio. La germinazione è molto veloce, non più di 7/10 giorni. Il periodo migliore per seminare il kiwano in ambiente protetto è inizio marzo. La temperatura ideale per coltivare il kiwano è intorno ai 25 °C, come per i cetrioli e le angurie.

Terreno: ben drenato, senza particolari caratteristiche

Esposizione: ha bisogno di molta luce. Teme il freddo

Irrigazione: costante.

Antracnosi

Malattie

L'antracnosi è provocata da diverse specie di funghi appartenenti al genere Colletotrichum. La patologia si presenta su tutti gli organi del pianta, che deperiscono e mostrano maculature grigio-brune, successivamente le macchie si espandono fino a formare aree necrotiche. L’Antracnosi è favorita da condizioni ambientali caldo-umide e può essere presente su orticole e ornamentali.

Vedi scheda completa

Puoi difendere la tua pianta con