1. Home »
  2. Piante »
  3. Piante da orto »
  4. Rapa

Rapa

Categoria: Orto

Brassica rapa subsp. rapa è una specie appartenente alla famiglia delle Brassicaceae (o Cruciferae), originaria della Siberia occidentale.

E’ una specie erbacea coltivata per la radice, tonda (diametro 6-10cm), più o meno appiattita, di colore bianco-verde-rosato. La polpa interna è bianca, di consistenza croccante.

Le foglie, riunite a rosetta, sono lobate, di colore verde scuro. Sono portate da un lungo picciolo.

La fioritura avviene al secondo anno: la pianta emette un’infiorescenza ombrelliforme ramificata composta da fiorellini ermafroditi a 4 petali di colore giallo.

Viene seminata generalmente durante i mesi estivi. La pianta viene sradicata dopo 3 mesi circa, in autunno-inverno, per la raccolta delle rape mature.

Clima: temperato umido. Resiste al freddo (-10°).

Esposizionemezz’ombra.

Terrenoa medio impasto, fresco e ben drenato. Profondo.

Propagazioneper seme.


COME VIENE CONSUMATO QUESTO ORTAGGIO?

La rapa viene consumata previa cottura. E’ ricca di acqua, sali minerali e vitamina C. Ha proprietà disintossicanti, antinfiammatorie, diuretiche e antiossidanti.

Peronospora

Malattie

Si manifesta con macchie rotondeggianti o irregolari sulla pagina superiore delle foglie e sviluppa una muffa bianca o grigia sulla pagina inferiore in corrispondenza delle macchie. Le foglie seccano parzialmente o del tutto. Questi funghi vivono nell’interno dei tessuti delle foglie entro le quali penetrano attraverso gli stomi dando origine alle macchie. La muffa è costituita dai corpi fruttiferi del fungo, detti conidiofori, che assicurano la disseminazione della specie. Col procedere della stagione si ha la formazione degli organi riproduttivi, le oospore, che essendo resistenti alle avversità atmosferiche, assicurano la perpetuazione della specie da un anno all’altro, per lo più nel terreno. Come risultato dell’attacco delle peronospore si ha la decolorazione, l’imbrunimento e il disseccamento delle parti verdi colpite. In alcuni casi si rendono evidenti anche caratteristiche ipertrofie. La Peronospora è favorita dalle piogge o dalle irrigazioni che lasciano acqua sulla vegetazione e da temperature primaverili. Sono prevalentemente colpite piante orticole, floricole e la vite.

Vedi scheda completa

Puoi difendere la tua pianta con