1. Home »
  2. Piante »
  3. Piante da frutta »
  4. Olivello spinoso

Olivello Spinoso

Categoria: Frutteto

L’olivello spinoso (Eleagnus rhamnoides) è una pianta appartenente alla famiglia delle Eleagnaceae, originaria dell’Asia.
E’ una pianta a portamento arbustivo, che può raggiungere i 6m di altezza.
Ha una chioma intricata di rami flessuosi su cui sono inserite foglie decidue di forma lanceolata e colore verde argenteo.
Attenzione! I suoi rami sono dotati di spine.
E’ una specie dioica, produce cioè fiori o solo maschili o solo femminili, piccoli e di colore giallo-verdastro.
Sono solo le piante femminili che producono i frutti: piccole bacche ovali, che a maturità sono di colore arancione molto vivo.

Clima: è una pianta molto rustica, resistente al freddo, al vento e anche all’aria salmastra.

Esposizione: Pieno sole (è una pianta eliofila che ha bisogno di tanto sole!).

Terreno: Vive su qualsiasi tipo di terreno, anche povero, purchè ben drenante. Sopporta la siccità.

Propagazione: Per via vegetativa o anche per seme.


COME SI CONSUMA QUESTO FRUTTO?

Le bacche di olivello spinoso sono ricche in vitamina C e vitamina B ed E. Hanno un sapore molto acido,

motivo per cui non vengono consumate fresche, ma trasformate in confetture, sciroppi o liquori.

Marciumi

Malattie


I marciumi di colletto e radici sono causati prevalentemente dai funghi delle specie Pythium e Phytophtora, questi attaccano le parti sotterranee delle piante causando ingiallimento e morte della pianta. A causa della loro natura non sono facilmente individuabili e spesso quando si decide di intervenire è troppo tardi poiché lo stato di salute della pianta è alquanto compromesso.

Vedi scheda completa

Puoi difendere la tua pianta con