1. Home »
  2. Blog »
  3. Il frutteto »
  4. la Piombaggine

Dal blog di Copyr

Il frutteto

la Piombaggine

pubblicato il 28.10.2011

...di rosso-ramato con la piombaggine

Parliamo della Piombaggine, o meglio conosciuta come il Gelsomino azzurro (Ceratostigma plumbaginoides), o per i più esperti Plumbago. E' un'erbacea "tappezzante" per terreni ben drenati, sassosi.
Il Plumbago è una pianta originaria della Cina e Asia centrale. I suoi fiori sono blu intenso durante l'estate ed in buona parte dell'autunno; le foglie in autunno si colorano di rosso-ramato. Una pianta quasi camaleontica, la piombaggine è la pianta adatta per chi tende a stancarsi di vedere sempre gli stessi colori.

Un semplice consiglio per garantirsi un’abbondante fioritura durante l’anno successivo: è bene potare la pianta quando i fiori non fioriscono più. Avendo uno sviluppo rampicante, vi consiglio di mettere la pianta vicino a supporti che gli permettano di arrampicarsi e svilupparsi al meglio.
Facile da coltivare, soprattutto in vaso, su balconi e terrazzi, dove si sviluppa con straordinaria naturalezza. La Piombaggine è la scelta ideale per ottenere delle graziosissime composizioni con altre specie di piante, così da vivacizzare il vostro giardino.
Vi assicuro che il risultato vi sorprenderà...buon lavoro e a presto!!

Informazioni specifiche:

Espoca di fioritura: fiorisce durante l'estate e buona parte dell'autunno.
Altezza: può raggiungere un'altezza di circa 30-40 cm.
Esposizione: questa pianta predilige posizioni soleggiate ma si sviluppa molto bene anche in mezz'ombra.

 

Piante associate