1. Home »
  2. Blog »
  3. Il frutteto »
  4. Le Bergenie
Cerca nel Blog
Il frutteto

Le Bergenie

pubblicato il 12.02.2012

bergenieTappeti di fiori...

Il vostro giardino o balcone, per quanto piccoli possano essere, sono certamente la dimensione ottimale per esprimere voi stessi e le vostre idee: provate a realizzare dei veri e propri “tappeti di fiori” con le specie dai colori più intensi e non resterete delusi dai risultati!.
La pianta sempreverde di cui parliamo oggi, la bergenia, si farà notare per le sue compatte fioriture a pannocchia di colore bianco, rosa, porpora, rosso e per le grandi foglie verde lucido, dalla forma rotondeggiante.
Le stesse foglie, in alcune specie, presentano un singolare cambio di cromia nel periodo autunnale, virando nei toni del rossastro.
Le bergenie sono piante sempreverdi molto rustiche, che non necessitano di grandi cure e sono facili da coltivare.
E’ possibile trovare in commercio numerose varietà: le principali specie disponibili sono spesso originate da Bergenia cordifolia, Bergenia crassifolia e Bergenia ciliata.
In particolare, la Bergenia crassifolia fiorisce a partire da gennaio, spesso anticipando i tempi ad inizio del mese di novembre.

Le varietà più compatte possono essere utilizzate anche nella coltivazione in vaso.

Ecco allora alcuni consigli:

Temperatura::
Le bergenie non temono le basse temperature (ad eccezione di Bergenia ciliata, più adatta ad un clima mite) e si adattano anche ai climi più rigidi.
Concimazione:
E' opportuno fornire a fine inverno un concime a lenta cessione ricco di fosforo e potassio per una fioritura ottimale.
Irrigazione:
Le annaffiature devono essere abbondanti nel periodo primaverile estivo, ma bisogna sempre stare attenti a non far inaridire il suolo.
Esposizione:
Crescono bene in pineo sole, ma si adattano anche all’ombra.
Altezza:
30-40 cm.
Epoca di fioritura:
Le fioriture sono precoci, a partire da novembre fino ad aprile - maggio.

Piante associate