1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. Proteggete il calicanto dall'attacco degli afidi
Pratiche agronomiche

Proteggete il calicanto dall'attacco degli afidi

pubblicato il 24.01.2015
Calicanto

Siamo ancora in pieno inverno, tuttavia, nei parchi e nei giardini, piccoli cespugli si stanno già risvegliando dal riposo: il Calicanto (Calycanthus o Chimonanthus praecox), o “fiore d’inverno”, ci stupisce con la sua fioritura precoce ed esplosiva! I suoi arbusti, esili e spogli, improvvisamente si riempiono di fiorellini giallo senape dai lunghi petali lievemente profumati, che sbocciano a partire dal legno, prima ancora che la pianta abbia emesso le foglie. Il Calicanto è una pianta ornamentale molto facile da coltivare, rustica e poco esigente, resistente anche al gelo; potete coltivarla in giardino, in una posizione semisoleggiata; gli arbusti hanno crescita limitata e vanno solo potati un po’ dopo la fioritura, in modo tale da permettere alla pianta di non allungarsi troppo e far si che la sua chioma sia sufficientemente piena e fitta.
Pur essendo una pianta molto resistente, che si ammala raramente, il Calicanto può essere soggetto all’attacco di afidi, la cui presenza in ammassi numerosi sui giovani germogli, va ad imbrattare e indebolire la pianta. Per eliminare la presenza di afidi, eseguite trattamenti con prodotti naturali ed efficaci, quali PIRETRO GARDEN, a base di piretro in formato liquido, da spruzzare sulla pianta grazie alla comoda confezione spray.
In alternativa, PIRETRO VERDE, sempre a base di piretro, in formato concentrato, da diluire in acqua in base alle dosi consigliate in etichetta.
Per ulteriori informazioni su questa pianta, consultate la scheda botanica pubblicata sul sito di Copyr.

Piante associate

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy