1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. Come mettere a dimora i Pomodori: tutte le accortezze da seguire!
Pratiche agronomiche

Come mettere a dimora i Pomodori: tutte le accortezze da seguire!

pubblicato il 20.05.2016
pomo

La stagione estiva è alle porte, affrettiamoci a mettere a dimora i pomodori! Offriranno frutti rossi e gustosi per tutta la stagione, fino all’autunno. In questo periodo è ancora possibile procurarsi le piantine già germogliate e sviluppate di pomodoro; i centri giardinaggio e i vivaisti sono forniti di numerose varietà di pomodoro. Possiamo scegliere i classici pomodori tondi insalatari, i perini, quelli più grossi ‘cuore di bue’, o quelli piccoli e tondi a ciliegino o a grappolo, per esempio, oltre a tanti altri. Una posizione soleggiata e calda è l’ideale per la coltivazione del pomodoro; acqua a sufficienza e qualche cura saranno necessari a produrre tanti pomodori sani e maturi. L’aggiunta di un concime specifico, inoltre, quale Fortyl Bontà bio, aggiungerà i nutrienti necessari a migliorare la produzione sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.
E, qualora malattie fungine (peronospora e alternaria principalmente) e insetti dannosi (cimici, nottue e altri) intacchino la produzione dell’orto, rendendo vani gli sforzi fatti per portare a maturazione i pomodori, cosa fare? Consultate la scheda botanica e la guida ‘orticole’ pubblicate nella sezione ‘libreria’ e, se avete bisogno di qualche consiglio, chiedete all’agronomo online a vostra disposizione sul sito di Copyr.

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy