Ultime notizie dal Blog di Copyr

Pratiche agronomiche

Come mettere a dimora i Pomodori: tutte le accortezze da seguire!

pubblicato il 20.05.2016

La stagione estiva è alle porte, affrettiamoci a mettere a dimora i pomodori! Offriranno frutti rossi e gustosi per tutta la stagione, fino all’autunno. In questo periodo è ancora possibile procurarsi le piantine già germogliate e sviluppate di pomodoro; i centri giardinaggio e i vivaisti sono forniti di numerose varietà di pomodoro. Possiamo scegliere i classici pomodori tondi insalatari, i perini, quelli più grossi ‘cuore di bue’, o quelli piccoli e tondi a ciliegino o a grappolo, per esempio, oltre a tanti altri. Una posizione soleggiata e calda è l’ideale per la coltivazione del pomodoro; acqua a sufficienza e qualche cura saranno necessari a produrre tanti pomodori sani e maturi. L’aggiunta di un concime specifico, inoltre, quale Fortyl Bontà bio, aggiungerà i nutrienti necessari a migliorare la produzione sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.
E, qualora malattie fungine (peronospora e alternaria principalmente) e insetti dannosi (cimici, nottue e altri) intacchino la produzione dell’orto, rendendo vani gli sforzi fatti per portare a maturazione i pomodori, cosa fare? Consultate la scheda botanica e la guida ‘orticole’ pubblicate nella sezione ‘libreria’ e, se avete bisogno di qualche consiglio, chiedete all’agronomo online a vostra disposizione sul sito di Copyr.

Cosa è il Piretro e come utilizzarlo

pubblicato il 11.03.2016

Come preparare l'orto alle nuove colture

pubblicato il 29.01.2016

Fiori e Colori

Fioriscono i rododendri! Come godere di una magnifica fioritura

pubblicato il 13.05.2016

Maggio è il periodo di fioritura dei rododendri, piante eleganti dalla vistosa e ricca fioritura. Parchi e giardini offrono la spettacolare fioritura di queste piante, talmente bella, alle volte, da lasciarci a bocca aperta.
Il rododendro (Rhododendron, famiglia delle ericaceae) è un arbusto sempreverde, con foglie coriacee ovali, di colore verde scuro lucido. I fiori, raggruppati in infiorescenze a “racemo”, sono di colore rosa intenso o pallido, viola, ma anche bianco e, in alcune varietà, arancione.
E’ una pianta “acidofila”, che gradisce, cioè, un terreno a reazione acida, al pari di azalee, camelie, ciclamini, ortensie e camelie. Se coltivate un rododendro, in vaso o in giardino, ricordatevi di utilizzare questo tipo di terriccio e di somministrare, periodicamente, a partire da fine inverno, un concime specifico per piante acidofile, così da renderla più rigogliosa e ottenere una fioritura più ricca e colorata. In giardino, scegliete una posizione semiombreggiata, con terreno umido e ben drenato. Alla base è utile disporre uno strato di pacciamatura composta da foglie, così da mantenere il giusto livello di umidità.
Lo sapevate che la parola ‘Rhododendron’ significa ‘albero rosa’? Deriva infatti dal greco ‘rhodon’ (rosa) e ‘dendron’ (albero).

Il vostro giardino è ricco di Non ti Scordar di Me? Ecco cosa fare!

pubblicato il 29.04.2016

Muscari: d’indaco e d’azzurro. Come coltivarli

pubblicato il 25.03.2016

L'orto

Come scegliere il giusto concime per l’orto

pubblicato il 06.05.2016

La stagione si fa calda, l’orto è ormai avviato e pronto a dare i primi frutti. Insalate, pomodori, zucchini e tanti altri gustosi ortaggi stanno crescendo e a breve potremo raccogliere verdure pronte per insalate e altri freschi piatti estivi. Ricordiamoci, però, di aiutarle nel loro sviluppo se vogliamo ottenere un raccolto abbondante e di qualità. Non sempre il terreno, infatti, è sufficientemente ricco e fertile, soprattutto se coltivato per lunghi periodi senza interruzione; proprio per questo motivo, l’aggiunta di nutrienti è sempre necessaria o comunque utile per le nostre piante, per ottenere un raccolto più saporito e genuino. Quale prodotto scegliere? Fortyl “Bontà bio” è un concime studiato appositamente per gli ortaggi e le piante da frutto, ammesso in agricoltura biologica, grazie alla sua composizione a base di sostanze naturali. La presenza di amminoacidi e di alghe aiuta le piante a crescere più vigorose e resistenti. Efficace e facile da utilizzare, Fortyl “Bontà bio” è disponibile sia in formato liquido che microgranulare, da scegliere in base alle necessità e al tipo di utilizzo che se ne vuole fare.

Come coltivare i pisellini freschi!

pubblicato il 08.04.2016

I Finocchi: accorgimenti per ottenere un raccolto di qualità!

pubblicato il 26.02.2016

Le piante ornamentali

La fotinia: di cosa si tratta e come coltivarla

pubblicato il 22.04.2016

La fotinia (ibrido di Photinia x fraseri) è un arbusto sempreverde molto utilizzato per la creazione di siepi; negli ultimi anni ha sostituito vecchie siepi di lauroceraso e bosso, specie più delicate, suscettibili a malattie fungine (malbianco) e attacchi di insetti dannosi (piralide). La fotinia è una specie rustica e molto vigorosa, di facile coltivazione e che difficilmente si ammala; proprio per questi motivi viene prediletta dai giardinieri nella progettazione di giardini e utilizzata come spartitraffico nelle strade cittadine. L’arbusto ha una chioma fitta e ordinata. I germogli sono composti da foglioline di colore rosso vivo e lucente, quasi bronzeo, caratteristica che rende la pianta molto apprezzata anche dal punto di vista estetico e ornamentale; con la maturità il loro colore vira verso il verde. In primavera si aprono i fiori, piccoli e lievemente profumati, di colore bianco, raggruppati in infiorescenze a ombrella. Coltivate la fotinia in un terreno ben drenante, privo di ristagni idrici, che possono causare l’insorgenza di malattie fungine radicali con conseguente marcescenza e sofferenza della pianta. Consultate la guida “le ornamentali” presente nella sezione “libreria” di questo sito e, in caso di problemi, contattate l’agronomo di Copyr, sempre a vostra disposizione.

Le lumache: un pericolo per i vostri Amaryllis!

pubblicato il 22.09.2015

La passiflora? Soltanto una piccola accortezza! Scopri quale

pubblicato il 22.06.2015

Chiedi all'agronomo

Chiedi un consiglio al
nostro agronomo,
ti risponderà al più presto!

Il servizio è completamente gratuito, puoi effettuare una richiesta o inviarci una foto. clicca qui!

Ultime dal forum di Copyr Giardinaggio

anneliese
20.05.2016
vorrei sapere se Copyr antilumacca e ecologico/prodotto naturale/ biologico/ pericoloso per animali e p...
Ezio Pecchiari
10.05.2016
Gent. Agronomo Mi scuso per non aver chiarito nell'altro mio post sul limone, che le foglie non so...
guido dente
08.05.2016
Gent.mo dottore, mi scusi se la disturbo di nuovo, ma in autunno prelevai un ramo di pioppo cipressi...
"Ricordati di..." è un rubrica dedicata interamente a consigli utili per la difesa e la cura delle tue piante. Segui i consigli del nostro agronomo per mantenere le tue pianti belle e forti.
Maggio
Soluzioni per
Oidio
Zolfo in polvere
Zolfo in polverevai alla scheda