1. Home »
  2. Blog »
  3. Pratiche agronomiche »
  4. Le formiche sono arrivate! Cosa fare?
Pratiche agronomiche

Le formiche sono arrivate! Cosa fare?

pubblicato il 16.05.2014
Formica

Le temperature più miti hanno risvegliato anche le formiche, che stanno tornando all’attacco delle nostre case! In lunghe file ordinate, lungo i muri o nell’orto, le operaie si dirigono alla ricerca di briciole dolci o di altri alimenti di cui sono ghiotte, da portare nel formicaio e fare scorta di cibo.

Diverse sono le specie di formiche: le più comuni sono la formica nera (Lasius niger) e la formica argentina (Linepithema humile), di colore marrone.
La formica nera, ghiotta di sostanze zuccherine, si nutre della melata secreta da afidi e cocciniglie, oltre che delle briciole dolci che trova nelle nostre cucine. La formica argentina, che si nutre di qualsiasi alimento che trova lungo la sua strada, è più pericolosa, in quanto in grado di trasmettere germi patogeni.

Per eliminare la presenza di questi fastidiosi insetti, utilizzate prodotti specifici a base di piretro naturale: SARCRAWL, insetticida in schiuma pronto all’uso, o DECAPY FLOW, da diluire in acqua in base alle dosi indicate in etichetta; da usare in casa o in giardino.

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy