1. Home »
  2. Blog »
  3. Le stagioni »
  4. Le fioriture Estive - Seconda Parte
Le stagioni

Le fioriture Estive - Seconda Parte

pubblicato il 02.07.2012
roll

Buongiorno!  Oggi per voi altri consigli su quali piante scegliere per avere un giardino fiorito durante tutta l’estate, con in più qualche dritta per difendervi da parassiti e malattie. 

ERICA 
La maggior parte delle specie sono coltivate per la bella fioritura, ma alcune presentano anche un fogliame variamente colorato.
I fiori compaiono riuniti in spighe o racemi terminali, col colori che vanno dal bianco al porpora.
Si può aiutare lo sviluppo dell'erica nel periodo primaverile con un concime per fiori, mescolato all'acqua ogni 20-25 giorni.
Le specie più longeve, una volta fiorite, possono essere leggermente potate per permettere una crescita a cespuglio e favorire la successiva fioritura. 

GIRASOLE
Il girasole annuale (Helianthus annuus) è una pianta dalla straordinaria crescita, e capace di incantarci con i suoi grandi fiori che vanno dal giallo pastello al giallo intenso, dall'ocra al color ruggine e al rosso vivo.
Esistono varietà grandi, piccole e a fiori singoli e doppi, così come varietà nane.
Grazie al loro  colore intenso, questi fiori sono molto  apprezzati come decorazione per giardini ed aiuole.
I girasoli vengono solitamente seminati in giardino a maggio o un po' prima in vassoi o vasi. Le varietà più alte hanno bisogno di sostegno. 

PIOMBAGGINE 
La Piombaggine (Ceratostigma plumbaginoides), o Gelsomino azzurro, è un'erbacea tappezzante dai bei fiori blu intenso, ideale per terreni ben drenati, sassosi.
Per favorire un’abbondante fioritura durante l’anno successivo è bene potare la pianta quando i fiori cessano di fiorire. Avendo uno sviluppo rampicante, è bene porre a dimora la pianta vicino a supporti, in modo da permetterle  di arrampicarsi e svilupparsi al meglio.
E’ facile da coltivare, soprattutto in vaso, su balconi e terrazzi, dove si sviluppa con straordinaria naturalezza. Utilizzatela per  formare dei gruppi o delle composizioni con altre specie, così da vivacizzare il giardino anche nelle prossime stagioni: le foglie della piombaggine in autunno si colorano infatti di rosso-ramato.
Se coltivata in vaso, nella primavera successiva all'acquisto andrà travasata in un contenitore più grande, per permetterle un adeguato sviluppo. 

PORTULACA
La Portulaca è una pianta annuale che ama vivere in pieno sole, iniziando  a fiorire nel mese di maggio e continuando fino a settembre inoltrato.
I fiori variano dal bianco, al giallo, all’arancio, al rosa o al rosso.
Ideale la coltivazione in cestini da appendere sul balcone. Per ottenere una fioritura rigogliosa, la portulaca  va  abbondantemente innaffiata.

Altre piante di straordinaria bellezza
Impatiens
, una succulenta che fiorisce da maggio a ottobre. Va esposta a nord o a est, in posizioni ombreggiate ma luminose. Il tagete con caratteristici capolini simili alle margherite o ai garofani, di colore variabile dal giallo limone all’arancio scuro. Coltiviamoli in bordure o in vaso, e in terrazzi soleggiati. Innaffiature regolari.

Phlox, fiorisce da maggio a settembre. L’esposizione migliore è ad est. Irrigazioni abbondanti.

Verbena, fiorisce da aprile a ottobre. Scegliamo posizioni soleggiate. Eliminiamo i fiori secchi per rinnovare la fioritura.

Lobelia, bellissima annuale che fiorisce da aprile ad ottobre, con caratteristici fiorellini blu ricadenti a cascata.

Le petunie straordinariamente belle, grazie alle abbondanti fioriture.


Chiudiamo questa seconda parte con qualche piccolo consiglio “anti parassita”:
durante i mesi estivi possono verificarsi attacchi di diversi parassiti, quali cicaline, afidi, aleurodidi, tripidi, acari (ragnetto rosso), larve di lepidotteri.  
E’ fondamentale verificare sempre lo stato di salute delle nostre piante e se necessario intervenire prontamente con insetticidi a base di piretro!

Non dimentichiamoci delle lumache, che spesso rovinano le nostre piante: usiamo trappole ecologiche attivate con l’aggiunta di birra o dei lumachicidi.
Anche contro le malattie fungine (oidio, muffa grigia, verticilliosi, ticchiolatura, ruggini, marciumi) la migliore difesa è la prevenzione, con un bel trattamento fungicida prima di qualsiasi sgradita “sorpresa” .

Piante associate

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy