1. Home »
  2. Blog »
  3. Un fiore per ogni ricorrenza »
  4. San Valentino
Un fiore per ogni ricorrenza

San Valentino

pubblicato il 03.02.2012

I fiori sono uno dei regali più tipici che si fanno e si ricevono a San Valentino ... la festa degli innamorati. Naturalmente non ci sono solo le rose rosse da regalare in occasione della festa di San Valentino, ma anche tulipani, margherite, non ti scordar di me, mimose, orchidee, possono rendere il giorno degli innamorati ricco di emozioni e sorprese. Altri fiori da regalare sono: le gerbere, rosse, armoniose e delicate, le calle dall'aspetto unico e inconfondibile, i gladioli, in una vasta gamma di colori che varia di tonalità dal bianco narciso al giallo ocra, dal rosa pallido al rosso rubino, dal porpora al violetto, le fresie, dall'aspetto delicato, profumate e dalle sfumature gialle, lilla, rosse, bianche, rosa, ma anche il bianco di un iris, una gardenia, una violetta o un garofano rappresentano  una piacevole ed inaspettata sorpresa.
Oltre ai fiori recisi, per la ricorrenza di San Valentino, possiamo regalare anche delle piante fiorite in vaso.
Le rose rosse, simbolo dell'amore, sono sicuramente i fiori più indicati per la festa di San Valentino.
Una variazione sul tema potrebbe essere quella di regalare delle delicate roselline, dai colori molto allegri come il rosso, l'arancione e il giallo, magari in un vaso di ceramica, cestini di vimini, ciotole e tutto quello che la nostra fantasia può suggerirci. Le rose in miniatura, facili da trovare in qualsiasi garden, sono piante di tipo perenne a portamento cespuglioso, molto belle grazie alla bellissima fioritura che dura dalla primavera fino all'autunno-inverno. Le rose tenute nei vasi hanno però bisogno di molte più attenzioni e cure rispetto a quelle coltivate in giardino: le rose vanno potate e concimate all'inizio della primavera e, se necessario, rinvasate in un vaso leggermente più grande. Per quanto riguarda l'irrigazione occorre evitare gli sbalzi tra siccità ed eccesso di acqua vicino alle radici. In primavera è necessario irrigare almeno ogni 7-8 giorni circa, mentre in estate si  irriga con più frequenza, ma sempre evitando pericolosi ristagni idrici.
Molto belli anche i non ti scordar di me (Myosotis sylvatica), fiorellini di un bel colore blu intenso che fanno capolino tra le foglie dalla primavera all'inizio dell'estate. Questi stupendi fiori possono accompagnare in un bouquet di fiori delle rose o dei tulipani.  Myosotis sylvatica trova posto in giardino come pianta da aiuola o bordura. Molto rustica, predilige punti luminosi o parzialmente in ombra. Eliminare di tanto in tanto le parti sfiorite. Ideale per la coltivazione un substrato poroso. È necessario mantenere il terriccio sempre umido, ma senza esagerare. Concimare prima della primavera. Provate a coltivarla anche in vaso, vi regalerà stupende fioriture.
Se invece ci si vuole distinguere con un tocco di originalità possiamo regalare dei tulipani, la loro forma semplice e affusolata, unita alla varietà di colori, rispecchia tutte le sfumature dei sentimenti rendendo il giorno degli innamorati più ricco di emozioni e sorprese. I tulipani si possono coltivare in vaso su balconi e terrazzi, oppure in giardino per la creazione di aiuole e bordure. Gradiscono la luce abbondante, anche il sole diretto per qualche ora al giorno. Rinvasare, se necessario, a inizio primavera. Eliminare le parti danneggiate o secche e i fiori appassiti. Per quanto riguarda l'irrigazione, in generale occorre mantenere il terreno umido, l'unico accorgimento è quello di evitare accuratamente di bagnare foglie e fiori.
Anche dei gigli, possono rappresentare un elegante e gradito regalo floreale per San Valentino. I gigli sono facili da coltivare anche in vaso. I fiori - di grandi dimensioni e dall'ampia gamma di colori e screziature - in certe varietà sono anche profumati. Esporre in leggera ombra. Eliminare di tanto in tanto le parti danneggiate e i fiori quando appassiscono. Se coltivati in vaso, uno strato di argilla o della sabbia nel terreno può evitare pericolosi ristagni d'acqua. Ogni 3-4 anni è necessario rinvasare: il periodo più indicato va dall'inizio della primavera oppure dall'inizio dell'autunno.
Consigliamo anche le camelie, in tutte le sfumature, dal rosa al bianco, simbolo della bellezza perfetta, sono sempre bellissime, seducenti, e lasceranno senza fiato chi li riceverà in un  giorno così speciale. Davvero stupenda la Camelia sasanqua, un piccolo arbusto sempreverde. Nei garden troverete varietà dal portamento compatto, che si adattano molto bene alla coltivazione in vaso ('Dr. King', 'Hiryu', ecc).
Senza dimenticare i ciclamini, nelle tonalità del rosa e del rosso, le primule che portano fiori colorati, che vanno dal bianco, al giallo, al rosso, al blu, la calancola, dai bei fiori di colore rosso, rosa, giallo, arancio, gli impatiens, i fiori di vetro molto decorativi, facilissimi da coltivare e che producono tantissimi fiorellini colorati e allegri, le viole del pensiero.
Ogni fiore o pianta, porta con sé un significato ben preciso. Si tratta sempre di una scelta molto personale, consigliamo, per ciò, prima di scegliere cosa regalare di pensare a ciò che desideriamo trasmettere a chi lo riceverà.

Ricordiamo che in appartamento le particolari condizioni ambientali (troppo secco, troppo caldo, poca luce, bruschi cambiamenti di temperatura provocati da porte e finestre aperte) possono favorire la proliferazione di svariati parassiti (vegetali e animali). La migliore difesa è la prevenzione. Monitoriamo costantemente le nostre piante alla ricerca di segnali che ci svelino l’attacco di parassiti, e se necessario interveniamo tempestivamente con antiparassitari specifici per evitare che le piante vengano danneggiate irreparabilmente e che i parassiti si diffondano sulle piante vicine. Anche le piante che si trovano in esterno, su un balcone o terrazzo, hanno bisogno delle nostre attenzioni. In particolare, le piante che trascorrono l’inverno in ambienti esterni, sono più soggette agli attacchi da parte di parassiti fungini. I trattamenti preventivi possono ridurre il rischio di malattie fungine e di infestazioni di insetti e di acari.

Piante associate

Copyr S.p.A, Società con azionista unico | CF 00394920581 | P.IVA 00878291004 | REA Milano 1812494 | Registro imprese milano n. 00394920581 | Capitale sociale 871.200 euro int.vers.
Credits - Consorzio di Imprese - Scarica il Codice Etico - Privacy Policy